Bollywood

Storie d’amore passionale, musica e ballo e coloratissimi abiti indiani: è il cinema di Bollywood (la Hollywood di Bombay) che conta ormai molte fans in Italia.
E con il cinema indiano è diventata di moda anche la Bollywood Dance – mix di varie danze indiane, classiche e folk, con quelle moderne occidentali, quali hip hop funk contemporaneo, latino e modern bellydance.

Questo nuovo stile rispecchia l’India moderna con i suoi ritmi, colori, vestiti, rumori,… l’ India un po’ kitsch, che ti cattura con i suoi ritmi travolgenti e con movenze nuove, cariche di un sapore antico e moderno e dal fascino indiscutibile.

La Bollywood è una danza molto amata perchè è alla portata di tutte ed è un modo divertente di stare in forma: conquista noi donne perché ci trasmette gioia di vivere e sensualità.

Lo sapevi che ?
Ballare Bollywood….

* Tonifica tutti i muscoli del corpo e ci fa perdere 500 calorie in un’ora e mezza di attività,

* Migliora la nostra autostima,

* In una lezione di 60 minuti si parte dallo stretching usato nello yoga e poi si imparano gradualmente i movimenti di danza che coinvolgono tutto il corpo: gambe, glutei, bacino, addome, petto, braccia, collo, viso, perfino i muscoli degli occhi, per esaltare le capacità espressive con effetti tonificanti e rassodanti,

* Il rafforzamento dei muscoli della schiena e l’elasticità dei movimenti aiutano a sciogliere le articolazioni, prevenire l’artrosi, correggere piccoli difetti di postura,

* Dopo un anno, le allieve arrivano alle coreografie più complesse, pronte a interpretare la Dea, che viene cantata nelle canzoni dei film di Bollywood.

Inoltre….

* Bollywood è un cinema totalmente a se stante, che a noi occidentali fa desiderare di scoprire un mondo ricco di cultura cosparso di

sapore indiano,

* Nel 2014 un musical indiano basato sulla Bollywood dance ha tenuto cartellone per parecchi mesi con un successo incredibile a Broadway, patria del Musical occidentale,

* Il termine di Bollywood è stato creato combinando il nome di Bombay – l’attuale Mum-bay centro importante per la produzione e l’edizione dei film indian– e quella di un altro simbolo dell’industria cinematografica americana: Hollywood,

* Al giorno d’oggi gli studios di Bollywood sono i più importanti al mondo non solo per il numero di film girati ma anche, da circa una decina d’anni, per qualità delle opere che vi sono create,

* Con questi film gli Indiani possono evadere dal loro quotidiano. Essi sono infatti una sapiente miscela di ingredienti ben dosati: quel tanto che occorre di morale, di amore, di passione, di gioia, di musica, di canti, di danza e di suspence.

Curiosità….

Cosa vuol dire una persona quando congiunge i palmi delle proprie mani?

Certamente tutti avranno visto almeno una volta in un film, un Indiano che incontra un’altra persona congiunge i palmi delle mani dicendo “namasté”.

Esistono diversi significati per il Namasté, quando si saluta con le mani congiunte sopra la testa, si saluta Dio; con le mani davanti al viso si saluta la guida spirituale o il maestro; con le mani davanti al petto si salutano i nostri simili.

Il gesto di Namasté è dunque un gesto effettuato congiungendo i palmi delle mani davanti al cuore e inclinando leggermente la testa. Più semplicemente, è accettato come un umile saluto venuto direttamente dal cuore spoglio di qualsiasi cattivo pensiero.

Si può dire che equivale a una stretta di mano, ma unire i propri palmi suggerisce un maggiore rispetto che una semplice stretta di mano.

L’importanza di questo semplice gesto regge l’insieme della nostra vita attiva. Le cinque dita della mano sinistra rappresentano i cinque sensi del karma e quelli della mano destra i cinque organi della conoscenza. Conseguentemente vuol dire che il nostro karma deve essere in armonia e che è retto dalla dirittura e la conoscenza, incitandoci a pensare e ad agire correttamente.

Combinando le cinque dita di ciascuna mano si raggiunge un totale di dieci. Il numero dieci è simbolo di perfezione, di misticismo, del compimento e dell’unità. E’ così per tutte le tradizioni antiche. Dieci è il numero dei comandamenti rivelati a Mosè da Dio. Nel sistema di Pitagora dieci era un simbolo di tutta la creazione.

Che significato ha il punto rosso (bindi) sulla fronte?

Conosciuto anche come tika, pottu, sindoor, tilak, tilakam o kumkum, un bindi è abitualmente un piccolo o grande segno rotondo fatto sulla fronte come ornamento.

Ci sono molte affermazioni riguardanti il significato di esso, di certo oggi il bindi è più una dichiarazione di moda che un simbolo mistico o maritale.

Nella Danza, ai giorni nostri, è usato come ornamento, in senso estetico per abbellire il proprio viso.

Alcuni affermano che il punto rosso in mezzo alla fronte sia segno di matrimonio, anche se viene portato ugualmente sia da donne nubili che da e uomini. Gli Indù danno una grande importanza a questo segno ornamentale sulla fronte situato tra le sopracciglia – un punto considerato come un punto importante nel corpo umano dai tempi antichi.

Un punto rosso sulla fronte è un segno di buon auspicio per il matrimonio, la sposa indiana fa un passo sopra la soglia della casa del marito, vestita con abiti e gioielli scintillanti nonché con un bindi rosso sulla fronte che dovrebbe portare prosperità e concederle lo status di custode del benessere della famiglia e della progenie.

Altri affermano che sia un simbolo che rappresenta un punto di energia, o chakra, situato tra e leggermente sopra gli occhi.

Ognuno ha un parere diverso sul bindi? Ma una cosa è certa, sono diventati una moda e che tutte le donne, di qualsiasi ambiente o qualsiasi origine lo portano come un gioiello…

Come applicarlo

Il bindi tradizionale è principalmente rosso o marrone ma può essere anche di altri colori. Viene applicato un pizzico il polvere vermiglia abilmente con la punta del dito. Per aiutarsi vengono inpiegati anche piccoli dischi circolari.
In primo luogo si applica una pasta collante di cera nello spazio vuoto del disco. Questo viene allora coperto di kumkum o vermiglione quindi il disco viene rimosso per ottenere un perfetto bindi rotondo.

Fenomeno di moda

Ai nostri giorni, con la moda che cambia, le donne cercano tutti i tipi di forme e concezioni. A volte è una linea retta verticale o un ovale, un triangolo o una miniatura artistica (alpana), fatta con un sottile bastoncino inclinato, spolverato con polvere d’oro e d’argento, tempestato di perle e incrostato di pietre brillanti. L’arrivo del bindi autoadesivo, fatto di feltro con la colla su un lato, non solo ha aggiunto colori, forme e dimensioni, ma è un’alternativa alla polvere, facile da utilizzare.